Pensieri

Venipedia: l’enciclopedia di Venezia.

E’ da molto tempo che non pubblico qualcosa qui, ma tra il ripensare ad un nuovo ruolo di questo sito e lavorare sodo su vari progetti soddisfacenti, il tempo è stato davvero poco per pubblicare qualcosa.

Tuttavia, oggi è un buon giorno per aggiungere qualcosa… anzi, posso dirlo: è un ottimo giorno per farlo.

Già da giorni stiamo facendo il tam-tam su tutti i canali ufficiali e meno ufficiali, e stavo quasi per dimenticarmi del mio primo luogo di condivisione personale… ma rimedio subito: l’11 ottobre 2012, alle ore 17:00 presso la Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia presentiamo “Venipedia: l’enciclopedia di Venezia“.

L‘evento di presentazione, patrocinato dal Comune di Venezia, sarà in diretta streaming web, sia sulla home ufficiale di Venipedia, sia sulla pagina ufficiale di Facebook.

E’ un progetto che conservo al caldo e con cura da ormai una decina d’anni, se non più, attendendo il momento maturo e propizio per farlo.

Beh, quel momento è ora. Qui e ora.

Venipedia è un gran bel progetto, fatto insieme a persone interessanti, in gamba, serie e talentuose. Ha richiesto anni di fermentazione e sedimentazione, dall’idea embrionale allo sviluppo dell’idea finale, che in realtà è l’idea di partenza, e che non avrà una fine. Ha richiesto più di un anno di preparazione, analisi, studio, sperimentazione, correzioni, revisioni delle bozze, produzione delle immagini, dello stile, scelta dei caratteri… e la lista potrebbe essere ancora molto lunga.

E siamo solo all’inizio.

E quando dico che è un gran bel progetto, lo dico realmente con il petto pieno d’orgoglio per il risultato che siamo riusciti a raggiungere in così poco tempo, se si considera la quantità di cose che si sono dovute gestire.

Il payoff che è venuto naturale scegliere e adottare è molto semplice, ma condensa tutto lo spirito del progetto, puro, semplice e cristallino: “Venipedia è l’enciclopedia di Venezia. Fatta dai Veneziani e da chi ama Venezia, per i Veneziani e per il resto del mondo.

Questo progetto — ed è l’altra metà del motivo per cui ne sono orgoglioso — è solo la punta dell’iceberg di tutta un’operazione a più ampio respiro… che naturalmente svelerò e sveleremo un pezzo per volta. Non siate ingordi, tutto e subito non è possibile. Suvvia.

Giovedì prossimo, quindi, presenteremo Venipedia in una delle sedi più prestigiose di Venezia, in una sala che è pregna di storia, di arte, di cultura e che se potesse parlare, sicuramente avremmo ore e ore di religioso silenzio e sguardi rapiti dalle mille storie che essa potrebbe raccontare.

L’invito e l’accesso è aperto a tutti.

E’ davvero un onore per me poter collaborare e avere il sostegno da persone di vero talento, comprese tutte le persone che rappresentano le varie istituzioni veneziane e non, che credono nel progetto con vero entusiasmo e totale supporto.

Stiamo facendo qualcosa di utile, e questo è quanto di meglio possa chiedere un uomo dal proprio lavoro.

 

Standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.